Seguici su

Notizie

Zazzaroni sull’Inter: “Non sopportavo la gestione Zhang e ho avuto ragione”

Steven Zhang

Ivan Zazzaroni ha parlato di Inter svelando di non aver alcun pensiero di antipatia contro i nerazzurri. Non sopportava però la gestione Zhang.

In un panorama calcistico dove le passioni ardono e le opinioni sono spesso infiammate, emergono figure come Ivan Zazzaroni che cercano di portare chiarezza mediante la loro esperienza. Recentemente, Zazzaroni ha affrontato direttamente alcune percezioni che circondano la sua figura, in particolare in relazione al suo atteggiamento verso l’Inter, una delle squadre più discusse e seguite del calcio italiano.

La smentita di Zazzaroni

Durante una lunga intervista rilasciata a Mowmag, Zazzaroni ha affrontato diversi argomenti, uno dei quali ha riguardato l’Inter e la convinzione diffusa che il giornalista nutra antipatia per il club nerazzurro. Con decisione e senza esitazioni, Zazzaroni ha respinto tale convinzione come infondata, affermando: “Non è assolutamente vero che non mi piace l’Inter e non l’ho mai detto”. Ha poi proseguito, chiarificando la sua posizione nei confronti della gestione del club da parte di Steven Zhang. La sua critica, come spiega, non era diretta alla squadra in sé, ma piuttosto alle decisioni aziendali che, a suo avviso, avrebbero potuto compromettere l’integrità e le prestazioni del club.

Steven Zhang Javier Zanetti
Steven Zhang Javier Zanetti

Una visione critica ma ponderata

Il cuore della questione sollevata da Zazzaroni si centra sulla differenziazione tra la gestione di Steven Zhang e il lavoro svolto da altre figure chiave dell’Inter, come Marotta e Ausilio. La specifica critica di Zazzaroni alla gestione Zhang non nasce da una mancanza di affetto verso l’Inter, ma da una posizione informata e una valutazione delle scelte gestionali. Zazzaroni, insieme al collega Alessandro Giudice, ha puntato a mettere in luce le problematiche che consideravano dannose per il club, a conferma della sua attenzione non solo al gioco in campo ma anche alle dinamiche gestionali e strategiche che lo influenzano.

L’importanza di giocare a livello internazionale

Infine, l’intervista ha toccato un punto cruciale che riguarda tutte le grandi squadre: l’impatto che la partecipazione dei giocatori a competizioni internazionali ha sulla loro squadra di club. Zazzaroni ha evidenziato come la prestigiosa partecipazione dei giocatori dell’Inter a tornei europei sia sia un onore che una sfida logistica. Tuttavia, ha sottolineato la doppia faccia della medaglia: da un lato, l’arricchimento del valore e del prestigio dei giocatori; dall’altro, le preoccupazioni legitime riguardanti la loro freschezza fisica e il rischio di infortuni. Nonostante ciò, la visione complessiva espressa lascia intendere che tale dinamica fa parte integrante del calcio di alto livello e che allenatori come Simone Inzaghi sono pienamente consapevoli e preparati ad affrontare questa realtà.

Attraverso queste dichiarazioni, Ivan Zazzaroni squarcia il velo su un dibattito spesso acceso, offrendo una prospettiva ponderata che supera le semplificazioni e i luoghi comuni, riflettendo sul significato più profondo di gestire una grande squadra di calcio nell’era moderna.


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

esultanza gol Henrikh Mkhitaryan esultanza gol Henrikh Mkhitaryan
Notizie2 minuti ago

Cristiano Zanetti: “Zielinski permette all’Inter di avere il centrocampo più forte d’Italia”

L’ex centrocampista Cristiano Zanetti stravede per l’ultimo arrivato nella mediana nerazzurra. La Gazzetta dello Sport ha intervistato Cristiano Zanetti che...

Albert Gudmundsson Albert Gudmundsson
Calciomercato19 minuti ago

Inzaghi vuole cinque punte ma in tal caso dovrebbe prendere una decisione molto difficile

I nerazzurri dovranno affrontare una stagione lunghissima caratterizzata anche da una competizione extra; potrebbe servire allargare ulteriormente la rosa. L’Inter...

Piero Ausilio Piero Ausilio
Calciomercato33 minuti ago

Sfumato Cabal, l’Inter pensa a nuovi obiettivi per la difesa

I nerazzurri non si buttano giù dopo il mancato arrivo del colombiano: i dirigenti sono sereni ma osservano due profili....

Notizie1 ora ago

Zangrillo: “I miei rapporti col dottor Marotta sono straordinari, ecco cosa posso dire su Gudmundsson”

Il presidente del Genoa Alberto Zangrillo non vuole cedere altri big tra cui l’attaccante islandese. Alberto Zangrillo ha parlato del...

Piero Ausilio Piero Ausilio
Calciomercato1 ora ago

Venezia, Antonelli: “Tessmann andrà via, lo rivolevamo in prestito, non c’è accordo, può saltare anche con l’Inter”

Il direttore sportivo del Venezia Filippo Antonelli si esprime sul calciomercato della sua squadra. Filippo Antonelli in conferenza stampa ha...

Juan David Cabal Juan David Cabal
Notizie2 ore ago

Hellas Verona, Setti: “Soddisfatto dell’operazione Cabal, ho un ottimo rapporto con Marotta”

Il presidente dell’Hellas Verona Maurizio Setti ha rilasciato brevi dichiarazioni in cui ricostruisce quanto accaduto nelle trattativa per il difensore...

Federico Chiesa Federico Chiesa
Calciomercato2 ore ago

Romei: “Ho chiesto a Chiesa se resta alla Juve, mi ha risposto che…”

Il presidente della Settignanese Maurizio Romei è uno di quelli che ha scoperto per primo Federico Chiesa. Maurizio Romei nel...

Giuseppe Marotta Piero Ausilio Giuseppe Marotta Piero Ausilio
Notizie4 ore ago

Inter: la linea della dirigenza ha premiato, si va verso il rinnovo di Dumfries

Secondo le ultime notizie l’esterno olandese avrebbe scelto di accettare la proposta dei dirigenti nerazzurri. L’Inter è alla ricerca di...

Giuseppe Marotta Giuseppe Marotta
Calciomercato17 ore ago

Inter, Marotta tenta colpo Kiwior: la strategia del Club

L’Inter tenta di convincere l’Arsenal a lasciar partire Kiwior alle proprie condizioni: ecco l’offerta di Marotta agli inglesi. Con la...

Giuseppe Marotta Piero Ausilio Giuseppe Marotta Piero Ausilio
Calciomercato17 ore ago

Inter, Tessman in arrivo! In difesa ecco il profilo giusto: i dettagli

Marotta sta definendo il colpo Tessman e pensa già al rinforzo per la difesa. L’identikit è tracciato: i dettagli. Il...

Facebook