Seguici su

Notizie

Pavard: “Giocavo con l’Inter alla PlayStation, ecco com’è nato Benji l’interista, è difficile ma dobbiamo restare campioni”

Benjamin Pavard scudetto 2024

Il difensore dell’Inter Benjamin Pavard spiega perché ha scelto di forzare il suo trasferimento in nerazzurro.

La Repubblica ha intervistato Benjamin Pavard che è molto soddisfatto della sua prima stagione all’Inter. “Al Bayern Monaco avevo vinto tutto e ho capito che era il momento di cambiare. A 27 anni cercavo una nuova avventura, dopo sette anni in Germania. Volevo conoscere l’Italia, vivere la passione della Serie A. Poi c’è la tattica. A Monaco giocavo terzino, qui centrale, il ruolo che preferisco. Da bambino alla playstation giocavo con l’Inter, era davvero forte. Mi ricordo ancora i tiri di Adriano”. 

I prossimi obiettivi

“L’idea di “Benji l’interista” è nata in aereo, venendo a Milano, chiacchierando con un amico. Avevo forzato per lasciare Monaco. Volevo l’Inter, che mi seguiva da tempo. Non ci poniamo limiti. Dobbiamo restare campioni d’Italia, pur sapendo che è molto difficile confermarsi. In Italia negli ultimi anni il vincitore del campionato è cambiato spesso. Ma siamo sulla buona strada. E abbiamo tifosi fantastici, a San Siro e in trasferta”.

Benjamin Pavard
Benjamin Pavard

Sul tecnico

“Ci lascia molta libertà. Avevo già giocato in difese a tre, ma si trattava soprattutto di coprire. Qui è un continuo dai e vai. Dobbiamo salire, creare spazio, dialogare con il regista. Merita i cori, da parte dei fan e anche della squadra. Era importante che fossimo noi calciatori a gridare per primi il suo nome. La seconda stella è arrivata grazie al lavoro di tutti, ma è lui il mister. Il suo segreto è l’attenzione ai dettagli. Non sottovaluta niente. E la sua mentalità è condivisa da tutti alla Pinetina. Per questo stiamo così bene insieme. Tiene tantissimo a ogni particolare. Lo si capisce da come si agita in panchina. All’inizio lo guardavo con stupore, non avevo mai visto niente del genere. Poi ho capito. Anche dopo la vittoria del campionato, ci ha detto che è importante vincere le gare che restano”. 

Schermaglie da derby

“Prima della partita con il Milan avevo stuzzicato Maignan, Theo Hernandez e Giroud, dicendo loro che saremmo diventati campioni d’Italia. Siamo amici, ma il derby è il derby. In campo con Theo ci siamo affrontati, scontrati, spinti. Ho esultato dopo un tackle su Leao? Preferisco fare una bella scivolata che un gol. Per un difensore, un tackle può valere vale quanto una rete. E quello era il caso. Vorrei segnare il mio primo gol da interista nel derby, ovviamente. Ma sarebbe bello anche in Inter-Juve”. 

Su Lautaro Martinez e sui suoi idoli

“Una super persona. Un vero leader e un grandissimo giocatore. Sta trattando il rinnovo del contratto? Spero rimanga con noi a lungo. Il mio primo idolo nel calcio è stato Zidane, quando ancora giovavo centrocampista. Fra i difensori, dico Sergio Ramos. Il mio sogno come giocatore era essere professionista e l’ho superato molto presto. Ho vinto tanto, ma nel mio armadio i trofei non sono ancora abbastanza. Ora spero di vincere l’Europeo”. 


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

Alessandro Bastoni Alessandro Bastoni
Notizie7 ore ago

Stramaccioni: “Col Mondiale per Club il tema degli impegni diventa serio, Bastoni è un leader per il forfait di Acerbi”

L’allenatore Andrea Stramaccioni ha elogiato il disegno tattico difensivo messo in atto da Luciano Spalletti. Andrea Stramaccioni a Tuttosport ha...

Davide Frattesi Davide Frattesi
Notizie7 ore ago

Perrotta: “Pellegrini e Frattesi sono diversi, quest’ultimo rispetto a me ha un vantaggio”

L’ex centrocampista Simone Perrotta esprime il suo parere su diversi centrocampisti della nazionale azzurra. La Gazzetta dello Sport ha intervistato...

Antonio Conte Antonio Conte
Notizie7 ore ago

Vannucchi: “Bello il binomio Napoli-Conte, mi piacerebbe che lo Scudetto raggiungesse altre mete”

L’ex centrocampista offensivo Ighli Vannucchi ha fatto la sua previsione sulla prossima stagione. Ighli Vannucchi ha parlato a News.Superscommesse.it del...

Notizie7 ore ago

Braglia: “Josep Martinez ha preso goal in cui ha sbagliato ma c’è una cosa che colpisce più di tutto, è un ottimo acquisto”

L’ex portiere Simone Braglia ha detto la sua sulle caratteristiche di quello che probabilmente sarà il prossimo vice-Sommer. Simone Braglia...

Stefan De Vrij Stefan De Vrij
Notizie7 ore ago

De Vrij: “Mi sento davvero in forma per quanto successo all’Inter, anche se dopo lo Scudetto la pressione è allentata”

Il difensore dell’Inter Stefan De Vrij ha giocato titolare la prima gara dell’Europeo spedendo in panchina l’ex Juventus De Ligt....

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie8 ore ago

Bava: “Ecco perché l’Inter non ha commesso illecito iscrivendosi al campionato, la situazione è drammatica per Zhang”

Il professore di ‘bilancio e revisione’ all’Università di Torino, Fabrizio Bava ha fatto luce sulla situazione societaria del club nerazzurro. Fabrizio...

Calciomercato8 ore ago

Inter, prima offerta per Perez: Marotta vuole il baby talento

L’Inter sta stringendo i tempi per concludere l’affare Perez, il baby talento del Betis Siviglia. Marotta è un passo da...

Marko Arnautovic Marko Arnautovic
Calciomercato8 ore ago

Arnautovic vuole restare ma cosa ne pensa l’Inter?

Società, dirigenza e staff tecnico almeno pubblicamente dimostrano di volersi tenere stretto l’austriaco ma qualcuno è convinto che le cose...

Alessandro Buongiorno Alessandro Buongiorno
Calciomercato8 ore ago

Inter, sfida al Napoli per Buongiorno: la strategia per convincere il Toro

Marotta sta tentando di insidiare il Napoli nella corsa a Buongiorno. L’Inter prepara un piano per accontentare le richieste di...

Josep Martinez Josep Martinez
Calciomercato8 ore ago

Inter: il Genoa ha scelto la contropartita per Josep Martinez ma manca ancora qualcosa

I nerazzurri sono sempre più vicini a colui che, almeno inizialmente, sarà il portiere di riserva. L’Inter sta per concludere...

Facebook