Seguici su

Notizie

Moratti festeggia la stella: “senza tutto quello che sappiamo saremmo a 25 scudetti”

Vittoria Inter scudetto 2024

Milano in delirio, Moratti protagonista

58 anni dopo la storica conquista della prima stella da parte della Grande Inter di Helenio Herrera, con Angelo Moratti alla presidenza, la vittoria della seconda stella ha scatenato una grande festa tra le strade di Milano. Una notte di celebrazioni per il trionfo nerazzurro che ha visto protagonista Massimo Moratti, il presidente più vincente nella storia dell’Inter con 17 trofei all’attivo, tra cui 5 campionati e una Champions League. Moratti ha partecipato ai festeggiamenti con entusiasmo, portando con sé i ricordi delle vittorie passate e la soddisfazione per gli ultimi successi.

Il successo nell’era Moratti

Durante un’intervista a La Gazzetta dello Sport, Moratti ha riflettuto sulla storia dei successi dell’Inter, evidenziando come il club nerazzurro avrebbe potuto raggiungere prima un numero maggiore di scudetti se non fossero stati assegnati a tavolino alcuni titoli, come quello del 2006. “Senza tutto quello che sappiamo saremmo già a quota 25“, ha affermato Moratti, ponendo l’accento sulle difficoltà e sui cicli che hanno contraddistinto la storia del calcio italiano.

Una vittoria simbolica nel derby

La vittoria della seconda stella, ottenuta grazie al trionfo in casa del Milan, ha per Moratti un significato particolare, soprattutto per essere avvenuta proprio contro i rivali cittadini. L’ex presidente ha sottolineato come il successo nel derby abbia un sapore speciale, ricordando come già l’incontro di andata avesse dimostrato la superiorità dell’Inter quando gioca al massimo delle proprie potenzialità.

Un’Inter unica agli occhi di Moratti

Moratti ha poi elogiato l’approccio di gioco dell’Inter guidata da Inzaghi, evidenziando come la squadra offra un calcio divertente e mai noioso, a differenza di altri club. Nonostante la delusione per l’eliminazione dalla Champions League, il presidente ha valorizzato la stagione dell’Inter, sottolineando l’importanza di conquistare la seconda stella in un campionato dominato.

Barella, simbolo della nuova Inter

Tra i giocatori, Moratti ha individuato in Nicolò Barella il simbolo di questa Inter, per il suo impegno costante in campo e la presenza decisiva in molte fasi del gioco. L’ex presidente ha però voluto estendere i meriti a tutto il collettivo, menzionando anche Dimarco, Calhanoglu, Mkhitaryan e Lautaro come pilastri fondamentali per il successo della squadra.

Nicolò Barella
Nicolò Barella

In conclusione, la seconda stella conquistata rappresenta non solo un traguardo storico per l’Inter, ma anche un momento di orgoglio personale per Massimo Moratti, che ha visto nel successo attuale il frutto degli sforzi e dei trionfi ottenuti durante la sua presidenza.


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

Inter scudetto 2024 Inter scudetto 2024
Notizie11 ore ago

Boeri: “Certe nostre imprese passate sono state improvvise, questo Scudetto è diverso ed è uno dei più gustati”

L’architetto Stefano Boeri ha sottolineato perché secondo lui la vittoria di questo campionato da parte dei nerazzurri è speciale. Stefano...

Hakan Calhanoglu Hakan Calhanoglu
Notizie12 ore ago

Calhanoglu e l’amore per l’Inter: “Il mio sangue è nerazzurro anche se…”

Nuova frecciata di Calhanoglu al Milan dopo la vittoria dello scudetto. Il turco ha dichiarato il suo amore per l’Inter....

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie12 ore ago

Bava: “Oaktree ha interesse a mantenere l’Inter competitiva ma c’è un rischio”

Il docente all’Università di Torino Fabrizio Bava ha fatto luce sui possibili scenari che possono avverarsi dopo il possibile cambio...

Inter scudetto 2024 Inter scudetto 2024
Notizie12 ore ago

Inter, senti Milito: “Calha ha cambiato la squadra! Lautaro? Non scherziamo…”

Diego Milito, ai microfoni di de La Gazzetta dello Sport, ha parlato dello scudetto nerazzurro, evidenziandone i capisaldi. Diego Milito,...

Lautaro Martinez Lautaro Martinez
Notizie12 ore ago

Inter, il futuro di Inzaghi e Lautaro? I possibili scenari

Il Corriere della Sera ha analizzato il futuro di Inzaghi e Lautaro, soprattutto in vista dei cambiamenti societari che ci...

Vittoria Inter scudetto 2024 Vittoria Inter scudetto 2024
Notizie12 ore ago

Cattelan: “Molto soddisfacente vincere lo Scudetto nel derby, la festa è stata roba da Mondiali”

Il conduttore televisivo Alessandro Cattelan ha detto la sua sulla brillante stagione dell’Inter. Alessandro Cattelan ha parlato della sua fede...

Steven Zhang Javier Zanetti Steven Zhang Javier Zanetti
Notizie12 ore ago

Oaktree al timone dell’Inter? Giudice: “C’è un vantaggio, vi spiego…”

Alessandro Giudice ha commentato l’ingresso di Oaktree al posto di Zhang nell’Inter e gli eventuali scenari societari. Il recente dibattito...

Hakan Çalhanoğlu Hakan Çalhanoğlu
Notizie12 ore ago

Calhanoglu: “Vi rivelo il segreto di Inzaghi, penso sia il mio momento migliore, Milan? Libro chiuso”

Il regista dell’Inter Hakan Calhanoglu torna sul suo cambio di ruolo avvenuto lo scorso autunno quando per la prima volta...

Vittoria Inter scudetto 2024 Vittoria Inter scudetto 2024
Notizie12 ore ago

Inter a rischio? Il Corriere della Sera ha spiegato di no: il punto

Il Corriere della Sera ha spiegato perché l’Inter e il suo futuro non sono a rischio nonostante l’incertezza delle ultime...

Notizie12 ore ago

Zanetti: “Scritte una delle pagine più importanti della storia dell’Inter, sogno la Champions, bisogna ringraziare Zhang”

Il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti ha ammesso che la società non ha intenzione di fermarsi alla vittoria del campionato. Javier...

Facebook