Seguici su

Notizie

Lautaro si sbilancia: “Voglio rinnovare, sono pronto, spero di firmare domani, Inzaghi è un allenatore top”

esultanza gol Lautaro Martinez

Il capitano dell’Inter Lautaro Martinez ha rilasciato importantissime dichiarazioni sul rinnovo del suo contratto.

Lautaro Martinez a SportMediaset ha rilasciato parole piuttosto chiare sul prolungamento del suo contratto con l’Inter. “Rinnovo? Manca qualche dettaglio, ma sono pronto perché voglio rinnovare. La mia famiglia sta bene qui, la gente mi vuole bene e io voglio bene a loro. Quello è importante. La società deve fare la sua parte, io sto facendo la mia. Manca poco. Firma a capodanno? Spero domani! Sono tranquillo e sereno, qui mi sento bene e ho tanta voglia di rinnovare”.

La prima fase di stagione

L’inizio di stagione dell’Inter? Sinceramente me lo aspettavo anche se non credevo ingranassimo così velocemente: in estate sono partiti 12 giocatori, sono arrivati ragazzi straordinari che lavorano bene dal primo giorno ma non mi aspettavo ci integrassimo tutti così in fretta. Quella scorsa è stata una stagione importante per l’Inter, arrivare in finale di Champions League è difficile, è una competizione importantissima. Io ho sempre detto che faccio questo sport per vincere titoli, è difficile arrivare sino in fondo a tutti gli obiettivi ma lavoriamo per questo. Ogni giorno veniamo qui ad allenarci nel migliore dei modi e fare tutto quello che prepariamo in settimana in campo per raggiungere gli obiettivi”.

Lautaro Martinez Supercoppa Italiana
Lautaro Martinez Supercoppa Italiana

Sulla corsa Scudetto

Juventus rivale principale in campionato? La strada è ancora lunga, non è neanche finito il girone di andata. Dobbiamo continuare così perché ci sono altre squadre forti come Milan e Napoli“.

Sul tecnico

La mia chiamata a Inzaghi dopo il gol della Juventus al 94′ a Monza? Non è caduto dal divano (sorride, ndr)… Il mister è cresciuto tantissimo dal punto di vista tecnico e umano e questo è importante per il gruppo. Lui tiene a tutti. Una persona straordinaria che ci fa allenare con il sorriso e così si lavora meglio. Importante avere un allenatore così, che dà una chance a tutti, se ci si allena bene poi si gioca. Allenatore top? Sicuramente, ha fatto tre anni incredibili qui vincendo coppe e raggiungendo la finale di Champions. Gli scudetti mancati ci sono rimasti lì ma adesso siamo in piena corsa“.

La sua crescita

La vittoria nel mondiale mi ha cambiato tantissimo, ho visto cose importanti per un calciatore. E’ una competizione che ti fa crescere tantissimo, sono contento di averla vinta e di essere tornato qui per aiutare il gruppo. Dico sempre che non mi sento capitano per la fascia al braccio, ma perché voglio dare consigli ai miei compagni, lasciare tutto in campo ed essere un esempio in allenamento. Il mio obiettivo di gol? 100 (ride, ndr). Mi piacerebbe fare tantissimi gol, ma l’importante è che l’Inter vinca. Voglio sempre crescere“.

Il paragone

Io e Thuram come Eto’o e Milito? Loro, come ha detto il mister un paio di giorni fa, qui hanno fatto la storia. Hanno vinto tantissimo con tanti gol. Marcus è arrivato con grande spirito e voglia di aiutare. Stiamo facendo di tutto per dare una mano ai compagni“.

Gol e highlights Serie A

Riproduzione riservata © - NI


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

Hakan Calhanoglu Hakan Calhanoglu
Notizie16 ore ago

Mauro: “La Juve è cambiata dopo la gara con l’Empoli, non ho visto un’Inter così superiore neanche nello scontro diretto”

L’ex centrocampista Massimo Mauro ha detto la sua sulla lotta Scudetto e sulle differenze tra nerazzurri e bianconeri. Massimo Mauro...

Piotr Zielinski Piotr Zielinski
Notizie16 ore ago

Modugno: “Zielinski-Napoli storia meravigliosa, l’Inter prende un giocatore straordinario”

Il giornalista di Sky Sport Francesco Modugno prevede che il polacco sarà molto utile ai nerazzurri. Francesco Modugno al Przegląd...

Marcus Thuram Marcus Thuram
Notizie17 ore ago

Podolski: “Tornassi indietro non verrei all’Inter, i nerazzurri hanno fatto un affare con Thuram”

L’attaccante Lukas Podolski è stato per soli 6 mesi non certo indimenticabili in nerazzurro. Lukas Podolski ha parlato di Inter...

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie17 ore ago

Biasin: “Zhang ha preso l’Inter all’80mo posto del ranking UEFA e l’ha portata nei primi 4, perché cambiare?”

Il giornalista Fabrizio Biasin ha sottolineato le tante cose buone fatte dalla proprietà attuale del club nerazzurro. Fabrizio Biasin ha...

Notizie17 ore ago

Cirillo: “L’Inter è una macchina perfetta, l’insidia può essere solo sé stessa, si parla poco di Inzaghi”

L’ex difensore Bruno Cirillo vede pochi ostacoli tra i nerazzurri ed il ventesimo Scudetto. Bruno Cirillo ha detto a Tag24...

Piero Ausilio Piero Ausilio
Notizie17 ore ago

Derby d’Italia per Di Gregorio: è guerra anche sulle contropartite

Si parla tanto ultimamente dell’estremo difensore del club brianzolo in ottica mercato. L’Inter e la Juventus hanno posato da tempo...

Notizie18 ore ago

Inter: blindare capitano e vice per cercare di dominare a lungo

I dirigenti nerazzurri sono impegnati nelle trattative per i prolungamenti di 2 dei punti cardine della squadra. Mentre l’Inter si...

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie18 ore ago

Zhang tratta con Oaktree: il fondo non è ancora convinto dell’offerta

Sono giorni e settimane molto importanti sul fronte societario per quel che riguarda il club nerazzurro: la negoziazione è in...

Tabellone Serie A Tabellone Serie A
Notizie19 ore ago

Gilardino: “L’Inter non ha punti deboli ma in una partita può succedere di tutto, serviranno coraggio e sofferenza”

L’allenatore del Genoa Alberto Gilardino ha anticipato alcuni temi del match di domani contro i nerazzurri. Alberto Gilardino ha parlato...

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie19 ore ago

Inzaghi: “Il Genoa ha perso 1 gara delle ultime 12, farò dei cambiamenti, dobbiamo continuare così”

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi non vuole rilassamenti da parte dei suoi in vista dei prossimi match di campionato. Simone...

Facebook