Seguici su

Mondo

Giunti: “Tiago Djaló ci diede una grossa mano al Milan, era bravo ad impostare, lo vedrei benissimo all’Inter”

Ausilio Marotta Antonello

L’ex allenatore della Primavera del Milan Federico Giunti è stato il tecnico del portoghese per 6 mesi.

Inter e Juventus si stanno sfidando per assicurarsi Tiago Djaló: la Gazzetta dello Sport ha intervistato Federico Giunti che lo ha allenato. “Arrivò a gennaio e ricordo che ci diede una grande mano. Si vide subito che era un giocatore di enormi potenzialità. Non era solo tecnico, ma anche dotato di grande intuito e tempismo. Aveva grande corsa nello spazio e un fisico ben piazzato, eppure era anche agile e veloce. Pur essendo destro, preferiva giocare sul centro-sinistra”. 

I punti forti

“Era abile sulle palle alte, sapeva sempre trovare il giusto posizionamento, era difficile da superare e, da buon portoghese, era anche molto bravo a impostare la manovra. Era un ragazzo chiaramente in possesso di un talento innato che, da quanto ho visto negli ultimi anni a Lilla, ha saputo coltivare e far sbocciare. È un difensore completo, in grado peraltro di destreggiarsi in qualsiasi modulo. Forse mancava un po’ in continuità e applicazione, ma erano piccoli difetti di gioventù che oggi ha sicuramente corretto”. 

Allegri Massimiliano
Allegri Massimiliano

Le caratteristiche

“Ha caratteristiche difficili da trovare in giro, poca gente possiede un mix di qualità come il suo. Perché è piazzato fisicamente ma anche rapido ed esplosivo. È uno che gioca molto sulla capacità di anticipo e raramente sbaglia, anche perché ha doti atletiche che gli consentono facilmente di rimediare anche in caso di sbavature. Stilisticamente e tecnicamente, così su due piedi, mi ricorda molto Cannavaro, ma ovviamente stiamo parlando di giocatori molto diversi strutturalmente”. 

Come si troverebbe all’Inter

“Direi benissimo, come in realtà in qualsiasi difesa di una grande squadra. Nell’Inter di oggi potrebbe fare tranquillamente il braccetto, sia a destra che a sinistra. Ma sono sicuro che non sfigurerebbe nemmeno al centro nel ruolo solitamente ricoperto da Acerbi e De Vrij. Occhio, quella nerazzurra è una difesa super assortita ed esperta. Bastoni e Pavard sono i titolari indiscussi e lui sarebbe il primo rincalzo. Ma sarebbe un rincalzo di primissimo livello. È forte e può giocare ovunque. Ciò che gli auguro, a prescindere da dove andrà, è di tornare presto in campo perché ha dovuto lottare con un brutto infortunio. L’ho seguito da vicino prima che si facesse male e ho visto come sia cresciuto a vista d’occhio, adesso gli auguro di ripartire presto e più forte di prima”.


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

Calciomercato57 minuti ago

Inter, Kiwior mette d’accordo tutti: nodo formula con l’Arsenal

Jacub Kiwior sarebbe il profilo ideale per rinforzare la difesa di Simone Inzaghi. L’Inter cerca di studiare la formula giusta...

Federico Chiesa Federico Chiesa
Calciomercato1 ora ago

Inter, Marchetti: “Rodriguez? Oaktree non apre! Su Chiesa…”

Federico Marchetti, sui canali di TMW, ha parlato del mercato dell’Inter e della situazione riguardante Rodriguez e Chiesa. In un’intervista...

Giuseppe Marotta Giuseppe Marotta
Calciomercato1 ora ago

Inter, Udinese in pressing per Sanchez ma c’è un problema: il punto

L’Udinese è pronta ad accogliere Sanchez a braccia aperte ma è sorto un problema. Il giocatore non è convinto della...

esultanza Inter esultanza Inter
Calciomercato1 ora ago

Inter, pressing Marsiglia su Carboni: i francesi chiedono uno sconto

Il Marsiglia in pressing per Carboni ma vorrebbe che l’Inter concedesse uno sconto rispetto alla cifra richiesta. Il panorama del...

Giuseppe Marotta Piero Ausilio Giuseppe Marotta Piero Ausilio
Calciomercato1 ora ago

Inter, piace Zeze: nome a sorpresa di Marotta, il punto

L’Inter sulle tracce di Zeze del Nantes, nome a sorpresa per rinforzare la difesa di Inzaghi. Il punto sulla trattativa....

Yann Sommer Yann Sommer
Notizie7 ore ago

Fontana: “L’Inter l’anno scorso ha fatto benissimo sul mercato, non mi piaceva Onana, il Napoli di Conte sarà ostico”

L’ex estremo difensore Alberto Fontana ha ammesso di non ammirare particolarmente il portiere camerunese. Fcinter1908.it ha intervistato Alberto Fontana che...

Mehdi Taremi Mehdi Taremi
Notizie7 ore ago

Inter: procede a gonfie vele l’ambientamento di Taremi

L’attaccante iraniano ha cominciato bene il precampionato ma nelle gerarchie parte dietro a Marcus Thuram. L’Inter ha iniziato il ritiro...

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie8 ore ago

Inter-Pergolettese: non solo Taremi brillano anche i giovani Agoume e Cocchi

I nerazzurri hanno vinto anche la seconda amichevole: ad Appiano Gentile, dopo il Lugano, è caduta anche la Pergolettese. Ieri...

Piero Ausilio Piero Ausilio
Calciomercato8 ore ago

Inter: per la difesa spunta il profilo di Zeze del Nantes, i dettagli

Un nome nuovo si aggiunge alla lista dei dirigenti nerazzurri per quel che riguarda il difensore che numericamente dovrebbe prendere...

Piotr Zielinski Piotr Zielinski
Notizie9 ore ago

Inter: subito nella mischia Zielinski, promettente il debutto in amichevole

Il tecnico nerazzurro ha voluto far giocare subito il nuovo acquisto nonostante gli allenamenti nelle gambe fossero pochissimi. Nonostante fosse...

Facebook