Seguici su

Notizie

Bastoni: “Il primo anno feci la guerra per andar via ma ora non mi vedo lontano da qui”

Alessandro Bastoni

Il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni ha rivelato un importante retroscena relativo al suo arrivo in nerazzurro.

Alessandro Bastoni ha parlato della sua avventura all’Inter al podcast di Andrea Ranocchia Frog Talks. Qui sto bene, è il quinto anno qui, sono arrivato che ne avevo 19 e ora ne ho 24. È bello il mondo Inter, San Siro, giocare davanti a 75mila persone. Al momento non mi vedo lontano da qui, mi sento veramente a casa“.

L’ammissione

“Venivo dall’Atalanta, ero dell’Inter e ho fatto tre settimane qui prima di andare a Parma in prestito. Avevo rotto il menisco. I primi due anni mi ha dato problemi. Dopo la prima stagione a Parma ho avuto la fortuna di trovare Conte a Milano. Ho fatto le guerre per andare via, avevano appena preso Godin, c’erano Skriniar e De Vrij. Io avevo fatto 25 partite a Parma, un buon campionato, ma lui ha insistito. Ogni tanto con Barella ne parliamo, abbiamo fatto una fatica allucinante con Conte ma stavamo talmente bene che passava”.

Bastoni Alessandro
Bastoni Alessandro

Sulla finale di Champions

“Col City abbiamo visto che possiamo stare a quel livello e quest’anno abbiamo cominciato come avevamo terminato. È bello arrivare lì e sarebbe bello poi vincere. La finale era quasi surreale. Partiti a inizio stagione pensavamo di vederla in tv. Invece sei lì e quasi quasi ci provi. Noi eravamo tranquillissimi e dal campo si sentiva la pressione che avevano loro di vincere. Abbiamo provato a giocarla, abbiamo avuto anche un paio di occasioni e loro sono rimasti spiazzati. Venivamo da un bel percorso. Ci siamo guardati in faccia dopo aver perso dodici volte in campionato, abbiamo visto i video e c’era gente che ci passava come treni. Ci siamo compattati, difendendo tutti assieme. Quest’anno ci riproviamo, assolutamente”.

La sinergia con i compagni

L’impostazione è sempre stata una mia caratteristica. All’Atalanta nelle giovanili non fai palestra, fai solo tecnica. Lì ho sviluppato il fatto di non aver paura di impostare. Oggi ho vicino Calhanoglu che vuole la palla, non ha paura a giocarla. C’è sintonia. A volte mi trovo quinto, a volte mezzala, a volte lui si abbassa nella linea e io vado a fare il play. Mi trovo bene. Inzaghi ha trovato un gruppo di ragazzi perfetto, siamo tutti mentalizzati per far bene, non c’è chi non gioca e allora si allena male. A noi giovani ha fatto bene fare quegli anni dietro te – riferendosi a Ranocchia – Brozovic, Handanovic…”.

Gol e highlights Serie A

Riproduzione riservata © - NI


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

Hakan Calhanoglu Hakan Calhanoglu
Notizie18 ore ago

Mauro: “La Juve è cambiata dopo la gara con l’Empoli, non ho visto un’Inter così superiore neanche nello scontro diretto”

L’ex centrocampista Massimo Mauro ha detto la sua sulla lotta Scudetto e sulle differenze tra nerazzurri e bianconeri. Massimo Mauro...

Piotr Zielinski Piotr Zielinski
Notizie18 ore ago

Modugno: “Zielinski-Napoli storia meravigliosa, l’Inter prende un giocatore straordinario”

Il giornalista di Sky Sport Francesco Modugno prevede che il polacco sarà molto utile ai nerazzurri. Francesco Modugno al Przegląd...

Marcus Thuram Marcus Thuram
Notizie18 ore ago

Podolski: “Tornassi indietro non verrei all’Inter, i nerazzurri hanno fatto un affare con Thuram”

L’attaccante Lukas Podolski è stato per soli 6 mesi non certo indimenticabili in nerazzurro. Lukas Podolski ha parlato di Inter...

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie19 ore ago

Biasin: “Zhang ha preso l’Inter all’80mo posto del ranking UEFA e l’ha portata nei primi 4, perché cambiare?”

Il giornalista Fabrizio Biasin ha sottolineato le tante cose buone fatte dalla proprietà attuale del club nerazzurro. Fabrizio Biasin ha...

Notizie19 ore ago

Cirillo: “L’Inter è una macchina perfetta, l’insidia può essere solo sé stessa, si parla poco di Inzaghi”

L’ex difensore Bruno Cirillo vede pochi ostacoli tra i nerazzurri ed il ventesimo Scudetto. Bruno Cirillo ha detto a Tag24...

Piero Ausilio Piero Ausilio
Notizie19 ore ago

Derby d’Italia per Di Gregorio: è guerra anche sulle contropartite

Si parla tanto ultimamente dell’estremo difensore del club brianzolo in ottica mercato. L’Inter e la Juventus hanno posato da tempo...

Notizie20 ore ago

Inter: blindare capitano e vice per cercare di dominare a lungo

I dirigenti nerazzurri sono impegnati nelle trattative per i prolungamenti di 2 dei punti cardine della squadra. Mentre l’Inter si...

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie20 ore ago

Zhang tratta con Oaktree: il fondo non è ancora convinto dell’offerta

Sono giorni e settimane molto importanti sul fronte societario per quel che riguarda il club nerazzurro: la negoziazione è in...

Tabellone Serie A Tabellone Serie A
Notizie21 ore ago

Gilardino: “L’Inter non ha punti deboli ma in una partita può succedere di tutto, serviranno coraggio e sofferenza”

L’allenatore del Genoa Alberto Gilardino ha anticipato alcuni temi del match di domani contro i nerazzurri. Alberto Gilardino ha parlato...

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie21 ore ago

Inzaghi: “Il Genoa ha perso 1 gara delle ultime 12, farò dei cambiamenti, dobbiamo continuare così”

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi non vuole rilassamenti da parte dei suoi in vista dei prossimi match di campionato. Simone...

Facebook