Seguici su

Notizie

Acerbi rompe il silenzio: “Abbiamo perso tutti, dispiaciuto anche per Juan Jesus, con la squalifica sarei finito come calciatore”

Francesco Acerbi

il difensore dell’Inter Francesco Acerbi si augura di non tornare più sull’episodio.

Francesco Acerbi ha scelto il Corriere della Sera per tornare sulla brutta vicenda riguardante il diverbio con Juan Jesus; ecco alcuni stralci della lunga intervista. “Sono triste e dispiaciuto: è una vicenda in cui abbiamo perso tutti. Quando sono stato assolto, ho visto le persone attorno a me reagire come se fossi uscito dopo dieci anni di galera, molto contente di essere venute fuori da una situazione del genere: sono state giornate molto pesanti“.

Il motivo del silenzio dei giorni scorsi

Perché avevo fiducia nella giustizia e non volevo rischiare di alimentare un polverone che era già enorme. Adesso che c’è una sentenza, vorrei dire la mia, senza avere assolutamente nulla contro Juan Jesus, anzi è il contrario perché sono molto dispiaciuto anche per lui. Ma non si può dare del razzista a una persona per una parola malintesa nella concitazione del gioco. E non si può continuare a farlo anche dopo che sono stato assolto“.

Il suo stato d’animo

Nella liberazione sono comunque triste per tutta la situazione che si è creata, per come era finita in campo, per come ci hanno marciato sopra tutti senza sapere niente. Anche dopo l’assoluzione ho percepito un grandissimo accanimento, come se avessi ammazzato qualcuno“.

Juan Jesus
Juan Jesus

Sulla lotta al razzismo

Ma questa non è lotta contro il razzismo, non c’è stato nessun razzismo in campo e io non sono una persona razzista: il mio idolo era George Weah e quando mi fu trovato il tumore ricevetti una telefonata a sorpresa da lui che ancora oggi mi emoziona. Si sta solo umiliando una persona, massacrando e minacciando la sua famiglia, ma per che cosa? Per una cosa che era finita in campo e nella quale il razzismo non c’entra nulla. Il razzismo purtroppo è una cosa seria, non un presunto insulto“.

Il timore

Se ti danno dieci giornate e passi per razzista cosa fai? Poteva succedere qualunque cosa: sarei stato finito non come calciatore, che mi interessa fino a un certo punto, ma come uomo. Tutti avevano già emesso la sentenza prima ancora che uscisse. E per tanti sono razzista anche adesso: sinceramente non ci sto, le gogne mediatiche non vanno bene e soprattutto non servono per risolvere un problema come quello del razzismo che sicuramente esiste. E che non intendo sminuire nemmeno un po’: voglio che sia chiaro“.


Riproduzione riservata © - NI

Advertisement
Advertisement

Leggi anche

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie3 ore ago

Giancarlo Inzaghi: “Simone si sta rendendo conto ora dell’impresa ma non dimentica quando dicevano che non era da Inter”

Il padre di Simone Inzaghi, Giancarlo, racconta qualche retroscena sul tecnico nerazzurro. Giancarlo Inzaghi ha parlato di suo figlio Simone...

Massimo Moratti Massimo Moratti
Notizie3 ore ago

Moratti: “Soddisfazione completa vincere la seconda stella nel derby fuori casa, non avevo capito Inzaghi”

L’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti ha detto la sua sullo splendido campionato dei nerazzurri. Massimo Moratti a Sky Sport ha...

Marcelo Brozovic Marcelo Brozovic
Calciomercato4 ore ago

Inter: quest’anno non ci sono Onana e Brozovic, da dove arriveranno i soldi per il mercato? Rebus Carboni

I nerazzurri nonostante le vittorie raggiunte avranno comunque un margine di manovra ridotto sul calciomercato. L’Inter ha vinto lo Scudetto...

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie4 ore ago

Inzaghi viaggia verso il rinnovo ma avanza una richiesta ben precisa sul mercato, novità su Dumfries

La certezza matematica della vittoria del campionato italiano è arrivata ed adesso si può iniziare a pianificare la prossima stagione....

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie5 ore ago

Inter: il finanziamento con Pimco è solo un ponte, all’orizzonte c’è altro

Conquistata la matematica certezza della vittoria dello Scudetto, ora si attendono novità importantissime sul fronte societario. I giorni importanti per...

Steven Zhang Steven Zhang
Notizie5 ore ago

Zhang: “La stella è merito di Moratti e vi spiego perché, Pavard? Un segno del destino”

Il presidente dell’Inter Steven Zhang rompe il silenzio per esternare le sue emozioni per la vittoria della Serie A. Steven...

Hakan Çalhanoğlu Hakan Çalhanoğlu
Notizie5 ore ago

Calhanoglu: “Gioia troppo grande, non ho dimenticato quanto fatto dai milanisti ma ho lavorato in silenzio”

Il regista dell’Inter Hakan Calhanoglu è euforico per la conquista dello Scudetto. Hakan Calhanoglu ha parlato a Il Giornale della...

Alessandro Bastoni scudetto 2024 Alessandro Bastoni scudetto 2024
Notizie6 ore ago

Bastoni: “Vincere con l’Inter è bellissimo ma all’inizio temevamo di esserci indeboliti, tutto questo resterà nella storia”

Il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni non trattiene la sua gioia per la vittoria del campionato italiano di Serie A. Il...

Vittoria Inter scudetto 2024 Vittoria Inter scudetto 2024
Notizie6 ore ago

Scudetto Inter: la genesi dell’impresa, decisivo l’aspetto mentale

I nerazzurri hanno raggiunto la certezza aritmetica della vittoria dello Scudetto al termine del derby. L’Inter ha vinto il ventesimo...

Giuseppe Marotta Giuseppe Marotta
Notizie6 ore ago

Marotta: “Vogliamo continuare la nostra evoluzione, c’è margine di miglioramento, tutti i calciatori vogliono restare”

L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta si gode la conquista del ventesimo Scudetto ma guarda anche al futuro. Beppe Marotta a...

Facebook