Lazio - Inter, Walter Zenga: "È un bel crocevia"

Lazio – Inter, Walter Zenga: “È un bel crocevia”

L’Inter è pronta a sfidare la Lazio in vista della ventiquattresima giornata del campionato di Serie A. Ecco quanto dichiarato in merito dall’ex nerazzurro Walter Zenga.

Lazio ed Inter sono pronti a scendere in campo in vista della ventiquattresima giornata del campionato di Serie A. Ad esprimere il proprio parere in merito l’ex calciatore nerazzurro Walter Zenga.

Intervenuto a “TMW Radio”, l’ex portiere dell’Inter ha parlato della prossima sfida e della possibilità di vedere in campo Christian Eriksen fin dal primo minuto. A tal proposito ha dichiarato: “Eriksen dal 1′? Entrare nella testa di Conte non è facile. Eriksen deve trovare la posizione e l’equilibrio. In una partita così delicata, già il fatto che non ci sarà Handanovic, Conte vorrà affidarsi forse a chi già conosce il suo gioco, e affidarsi ad Eriksen in partita in corso. Il danese è ultra-offensivo e dà tanta qualità. Può avere difficoltà nel centrocampo fisico della Lazio, dove rientrerà anche Milinkovic. Ma nel calcio conta la qualità”.

Per quanto riguarda il match con la Lazio ha poi aggiunto: “È un bel crocevia. Se consideriamo che la Juventus nelle prossime due partite con Brescia e Spal dovrebbe vincerle entrambe, chi non dovesse vincere questa, considerando che la Juve avrà anche lo scontro diretto con entrambe in casa, potrebbe essere determinante e mandare il campionato in una certa direzione. Assenza Handanovic? Il problema è che senza Handanovic, senza nulla togliere a Padelli, l’Inter ha dimostrato che lo sloveno è di un altro livello. Lulic è una pedina fondamentale nello scacchiere di Inzaghi, ma anche lì tra lui e Jony c’è differenza”.

Aggiornato il: 14-02-2020