Dal Pino: "Serie A tornerà a giocare quando le condizioni sanitarie lo consentiranno"

Dal Pino: “Serie A tornerà a giocare quando le condizioni sanitarie lo consentiranno”

Ecco quanto dichiarato dal presidente della Lega Calcio, Paolo Dal Pino, in merito alla ripresa del campionato.

In seguito all’emergenza coronavirus il governo ha dovuto adottare una serie di misure restrittive volte a contrastare la diffusione del virus. Il campionato di Serie A, così come le competizioni europee, sono momentaneamente sospese e si resta in attesa di capire se e quando ricomincerà.

Ecco quanto dichiarato in merito dal presidente della Lega Calcio, Paolo Dal Pino, nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. “Il calcio in questo momento ha una responsabilità sociale: la dimensione sportiva deve momentaneamente farsi da parte. La Serie A tornerà a giocare, senza correre rischi, solo quando le condizioni sanitarie e le decisioni governative lo consentiranno. Il calcio oggi ha una sola priorità, la stessa per tutti: sconfiggere il virus tifando per i medici, gli infermieri, gli scienziati e tutti coloro che sono in prima linea in questa guerra”.

Per quanto riguarda il taglio stipendi ha poi aggiunto: “Una strada dolorosa, ma virtuosa e obbligata. In un momento di emergenza il senso di responsabilità da parte di tutti è fondamentale”.

Aggiornato il: 29-03-2020