Conte “divide” l’Inter in gruppi: 3 rivelazioni e 6 soldati a fare la differenza – GdS | Notizie Inter

Conte “divide” l’Inter in gruppi: 3 rivelazioni e 6 soldati a fare la differenza – GdS

Antonio Conte

Conte è arrivato all’Inter per fare la differenza, ma per farla necessita di giocatori che facciano quanto richiesto in campo e fuori. Come analizzato dalla “Gazzetta dello Sport”, la rosa nerazzurra può essere suddivisa in diverse categorie. Tra di esse, le sorprese e i soldati dell’Inter

TRE RIVELAZIONI – “In mezzo hanno avuto meno spazio del previsto anche per l’inserimento su altissimi livelli prima di Stefano Sensi, poi di Nicolò Barella. I due giovani, alla prima esperienza con una grande, al debutto in Champions League, hanno sorpreso Antonio Conte in positivo. Sensi ha mostrato ancora più qualità rispetto al Sassuolo e un piglio inatteso da leader del centrocampo. Barella lo ha seguito a ruota, confermando che il lungo corteggiamento estivo era giustificato. Alessandro Bastoni è il terzo ragazzo su cui Conte farebbe affidamento subito, se non fosse che davanti ha tre monumenti (Diego Godin, Stefan de Vrij e Milan Skriniar, ndr). Ai giovani Conte non può chiedere di più, e non vuole chiedere troppo”.

SEI SOLDATI – “Mentre si affida con fiducia ai suoi ‘soldati scelti’, giocatori di status inferiore che possono esaltarsi e fare la differenza seguendo al meglio le istruzioni. Stiamo parlando di Danilo D’Ambrosio, Antonio Candreva e Kwadwo Asamoah. Ma anche di Matteo Politano, che vede come un’arma decisiva a gara in corsa, e Andrea Ranocchia. All’elenco dei legionari si conta di poter aggiungere anche Cristiano Biraghi, che però si è visto per una sola gara, con la Lazio, peraltro positiva. Il poco utilizzo non è forse casuale, per lui come per Valentino Lazaro. Solo Federico Dimarco e Borja Valero hanno giocato meno di Lazaro: l’ex Parma e lo spagnolo partivano al fondo del ranking, l’austriaco è chiamato a risalirlo, alla prima opportunità”.

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Valerio Clari

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

Leggi l’articolo completo
Fonte: Inter News

Aggiornato il: 14-10-2019