Seguici su

Notizie

Champions League, Antonio Conte: “Noi dobbiamo essere arbitri del nostro destino”


L’Inter è pronta a scendere in campo in vista della prima sfida di Champions League della stagione 2020/2021. Ecco quanto dichiarato in merito dall’allenatore nerazzurro, Antonio Conte, in occasione della conferenza stampa alla vigilia del match.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro il Borussia Mönchengaldbach , ecco quanto dichiarato dall’allenatore nerazzurro Antonio Conte.

A tal proposito ha dichiarato: “Il cammino dell’anno scorso, con la finale disputata, ha permesso a tutti di guadagnare esperienza. A questo gruppo abbiamo aggiunto Vidal, uno che ha grande esperienza internazionale. Ripartiamo molto più attrezzati rispetto alla passata stagione”.

Per quanto riguarda Bastoni e le condizioni della rosa ha aggiunto: “Bastoni ha ripreso lunedì ad allenarsi con la squadra, quello di oggi sarà il suo secondo allenamento in gruppo. Verrà in panchina, è a disposizione. Bisogna però comprendere che quando un giocatore recupera da questa situazione è comunque debilitato, ci vuole tempo affinché torni in condizione. Faremo le nostre valutazioni. In mezzo al campo, anche, dobbiamo vedere un po’ di cose: Brozovic ha finito un po’ affaticato, non vogliamo prenderci rischi con nessuno”.

Il percorso stagionale dell’Inter in coppa? “In Italia il campionato sarà molto equilibrato, vedo molte squadre che lotteranno per i primi quattro posti della classifica. Sono competitive e possono fare cose importanti, noi vogliamo esserci. All’estero anche altre big hanno perso, come Real Madrid e Barcellona, ci sono risultati inaspettati. Ovviamente pesano gli impegni internazionali, i calciatori sono tornati affaticati, ci sta qualche risultato sorprendente. Noi dobbiamo essere arbitri del nostro destino. E vogliamo esserlo in positivo”.

Inevitabile un commento su Sanchez, con Conte che ha dichiarato: “Eravamo molto preoccupati, non arrivavano notizie positive dal Cile inizialmente. È tornato con un affaticamento agli adduttori, siamo stati attenti e accorti a gestirlo. Sabato ha giocato 15 minuti ed eravamo in apprensione, ma ha dato garanzie, sta bene, si è allenato. Domani ho la possibilità anche di schierarlo dal primo minuto”.

Ha quindi proseguito: “Anche l’anno scorso abbiamo giocato nella stessa maniera, difendendo in 50 metri di campo. Penso che le caratteristiche dei nostri difensori possano permettere di affrontare questo tipo di situazioni. È andato via Godin, è arrivato Kolarov, gli altri c’erano già e avevamo miglior differenza reti del campionato. Stiamo lavorando tanto e lavoriamo tanto, dobbiamo essere bravi a prendere le cose positive e migliorare le situazioni negative. Se non abbiamo tempo utilizziamo molto le sessioni video, non siamo preoccupati. Spesso e volentieri si accusano le italiane di difensivismo, noi cerchiamo di fare un tipo di calcio che l’anno scorso ci ha portati al secondo posto e alla finale di Europa League“.

Gol e highlights Serie A

Riproduzione riservata © - NI


Advertisement

Radio Nerazzurra

Advertisement

Leggi anche

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie17 ore ago

Impallomeni: “Inzaghi ha fatto passi avanti su diversi aspetti, in questo momento funziona tutto”

L’ex centrocampista Stefano Impallomeni ha espresso il suo parere sul derby d’Italia che sta caratterizzando questa prima parte di campionato....

Nicolo Barella Nicolo Barella
Notizie17 ore ago

Stellini: “L’Inter con i suoi interpreti cambia fisicità e qualità, Barella seleziona quando e come attaccare”

Lo storico vice-allenatore di Antonio Conte Cristian Stellini si è espresso sulla sua ex squadra. Cristian Stellini ha sottolineato i...

Simone Inzaghi Simone Inzaghi
Notizie17 ore ago

Zenga: “Sorpreso dalle critiche a Meret per il match con l’Inter, Carlos Augusto e Darmian in difesa? Merito di Inzaghi”

L’ex estremo difensore Walter Zenga ha celebrato i meriti del tecnico nerazzurro. Walter Zenga sul Corriere dello Sport ha parlato...

Notizie18 ore ago

Balotelli: “Il goal di Calhanoglu è da 9, Acerbi-Osimhen? Mi sarei arrabbiato tanto se non mi avessero dato il rigore”

L’attaccante Mario Balotelli ha sostenuto che 2 dei 3 goal realizzati dai nerazzurri al Maradona fossero irregolari. Mario Balotelli ha...

Marcus Thuram Marcus Thuram
Notizie18 ore ago

Thuram: “Il mio arrivo è stata una bella esperienza, chiunque giochi con Lautaro può segnare facilmente”

L’attaccante dell’Inter Marcus Thuram racconta i suoi primi mesi in nerazzurro. Marcus Thuram ha rilasciato un’intervista a Sky sport in...

Calciomercato18 ore ago

Juve e Atletico Madrid provano a soffiare Tiago Djaló all’Inter

Il difensore portoghese è molto ambito perché ha il contratto in scadenza: i nerazzurri lo seguono da molto tempo. L’Inter...

esultanza gol Henrikh Mkhitaryan esultanza gol Henrikh Mkhitaryan
Notizie18 ore ago

Rinnovi Inter: accordo vicino per Dimarco e Mkhitaryan, distanza per Dumfries

In questi giorni in cui i nerazzurri non conoscono impegni infrasettimanali si parla tanto dei prolungamenti di molti giocatori. L’Inter...

Notizie20 ore ago

Rinnovo Lautaro: l’Inter vuole chiudere la partita

Tutte le parti in causa vogliono giungere a dama ed i nerazzurri in questa fase stanno dando un’accelerata decisa sulla...

arbitro arbitro
Notizie20 ore ago

Inter-Udinese, l’arbitro della sfida

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per le gare della quindicesima giornata del campionato di Serie A. Sono state...

Juan Cuadrado Juan Cuadrado
Notizie21 ore ago

Inter nei guai sulla destra: dilemma Cuadrado ma Inzaghi può risolverla con un’invenzione

Gli ultimi due problemi fisici, quelli accorsi agli olandesi, creano non pochi grattacapi per le prossime due gare. L’Inter perde...

Facebook

Advertisement