Stefano Pioli Milan

Pioli ha firmato questa mattina per il Milan (vedi articolo), a poco meno di tre anni dal suo ingaggio da parte dell’Inter. Il nuovo allenatore rossonero diventa l’ottavo ad essersi seduto sulla panchina di entrambe le squadre di Milano: ecco chi sono gli altri.

DA UNA SPONDA ALL’ALTRAStefano Pioli è diventato l’ottavo allenatore a ricoprire questo incarico sia all’Inter e al Milan, ma soltanto il secondo a diventare rossonero dopo essere stato nerazzurro. L’unico precedente in questo senso riguarda il primo in assoluto, l’ungherese Joszef Viola, allenatore-giocatore all’Ambrosiana nella stagione 1928-1929 e poi per due volte soltanto tecnico al Milan, nel 1933-1934 da solo e dalla ventunesima giornata del 1938-1939 alla ventitreesima del campionato successivo assieme a Joszef Banas.

PRIMA DALL’ALTRA – Molto più nutrito il gruppo di tecnici che, al contrario di Pioli, sono stati prima al Milan e poi all’Inter. Si parte anche qui molto indietro nel tempo, con Giuseppe Bigogno in rossonero dal 1946 al 1949 e in nerazzurro nel 1958-1959 (fino alla ventiduesima giornata). Poi cominciano ad arrivare nomi più conosciuti: Giovanni Trapattoni comincia la sua esperienza in panchina proprio al Milan, club dove aveva passato quasi tutta la sua carriera da calciatore, come traghettatore nelle ultime sei giornate della stagione 1973-1974, e ci torna assieme a Nereo Rocco nel 1975-1976. È però all’Inter, dopo un decennio alla Juventus, che ottiene i trofei: un campionato, una Supercoppa Italiana e una Coppa UEFA. Negli anni ottanta fanno il bis a Milano anche Luigi Radice (al Milan nelle prime sedici giornate della stagione 1981-1982, quella chiusa con la seconda retrocessione in Serie B, e all’Inter nel 1983-1984) e Ilario Castagner (rossonero nel biennio 1982-1984, dopo l’esonero a campionato in corso viene chiamato da Ernesto Pellegrini per l’annata seguente e lascia al decimo turno del 1985-1986).

I RECENTI – Più vicini gli ultimi cambi di panchina. Alberto Zaccheroni vince la Serie A nel suo primo anno al Milan, nel 1998-1999, viene esonerato da Silvio Berlusconi all’inizio del 2001 e lo chiama Massimo Moratti a ottobre 2003, portando l’Inter a chiudere il campionato al quarto posto qualificandosi ai preliminari di Champions League. Nel 2009-2010 Leonardo guida i rossoneri, ma a Natale arriva il clamoroso cambio di fronte col subentro al posto di Rafa Benitez, chiudendo con una Coppa Italia. Ora tocca a Pioli, in nerazzurro da novembre 2016 a maggio 2017 con risultati molto altalenanti: segue un (altro) tifoso interista come Marco Giampaolo, mai però tesserato nerazzurro. Da ricordare anche tre che hanno allenato il Milan dopo essere stati giocatori all’Inter, ossia Clarence Seedorf (girone di ritorno 2013-2014), Sinisa Mihajlovic (2015-2016, lui era stato anche vice di Roberto Mancini) e Cristian Brocchi (subentrato al serbo nelle ultime sei giornate).

Contenuto generato e fornito da Inter-News – Ultime notizie e calciomercato Inter
Inter-news.it © 2019 – Tutti i diritti riservati

Leggi l’articolo completo
Fonte: Inter News